festa del torrone Travel & Spa

Dal 13 al 21 novembre torna l’ormai storica Festa del Torrone Cremona, un dolce evento giunto alla ventitreesima edizione in cui sarà possibile assaggiare e conoscere meglio tutte le varianti di torrone che esistono in Italia, attraverso incontri, showcooking, degustazioni e tanto altro, per scoprire i tanti gusti del torrone. 

Viaggiando per lo Stivale si possono degustare tante varianti del torrone ma gli ingredienti di base restano sempre albume, miele, mandorle o nocciole, che vengono poi declinati, addolciti, arricchiti da specialità di ogni regione per rendere il dolce amato da grandi e piccini una squisitezza che unisce l’Italia da nord a sud. Per quanto riguarda Cremona, la storia narra che il torrone nasce ufficialmente il 26 ottobre 1441 in occasione del matrimonio di Bianca Maria Visconti con Francesco Sforza. Il dolce aveva la forma del Torrazzo e, per questo, venne chiamato “torrone”.

Proprio per celebrare questo evento e questo prodotto tipico così amato, l’intera città di Cremona si feste a festa per la manifestazione più dolce dell’anno, che per il 2021 ha scelto come tema “Dulcis In Fundo“.

Tutti gli eventi della Festa del Torrone Cremona 2021

23esima Festa del torrone Cremona: il dolce che unisce l'Italia Dal 13 al 21 novembre torna l'ormai storica Festa del Torrone Cremona, un dolce evento giunto alla ventitreesima edizione in cui sarà possibile assaggiare e conoscere meglio tutte le varianti di torrone che esistono in Italia, attraverso incontri, showcooking, degustazioni e tanto altro, per scoprire i tanti gusti del torrone. 

La kermesse Festa del torrone Cremona, promossa dal Comune di Cremona e dalla Camera di Commercio di Cremona con il patrocinio della Regione Lombardia e con sponsor come Sperlari, Rivoltini Alimentare Dolciaria e Vergani, prevede tanti eventi e iniziative che mirano a far conoscere lo squisito torrone in tutti i suoi aspetti. Ad incantare gli ospiti ci sarà un’ installazione di torrone a forma di scacchiera, in cui ogni singolo pezzo è stato riprodotto fedelmente in scala 1:1 con torri, cavalli, alfieri, donne e re in torrone e cioccolato. Una campionessa di scacchi sfiderà bendata tutti coloro che vorranno giocare.

Informazione promozionale

 Non mancheranno come ogni anno, i prestigiosi riconoscimenti della Festa del Torrone Cremona, tra cui il Premio Bontà, istituito per riconoscere atti di generosità lontani dai riflettori, per aver dedicato il proprio tempo e la propria vita ad aiutare il prossimo. Il premio Torrone D’oro vedrà protagonista Nicolò Govoni, un giovanissimo scrittore e attivista per i diritti umani, mentre per la prima volta avrà spazio il contest online The Plate, in cui ristoranti e pasticcerie di tutta Italia si sfidano a suon di torrone. 

La partecipazione è gratuita, ogni piatto creato, che potrà essere sia salato che dolce, dovrà contenere un torrone come ingrediente fondamentale, in qualunque tipologia di forma e consistenza. I video verranno caricati sul sito ufficiale e votati dal pubblico, e il vincitore verrà premiato durante la manifestazione dove si cimenterà in uno showcooking per replicare il piatto vincitore e potrà essere degustato dal pubblico presente. E non mancheranno anche appuntamenti con l’arte grazie ad una mostra fotografica e a una dedicata al mondo del fumetto.

Gli ospiti della kermesse

festa del torrone Travel & Spa

Non mancano anche numerosi ospiti che prenderanno parte alla Festa del Torrone Cremona 2021. Appuntamento imperdibile per sabato 20 novembre con lo showcooking del Maestro Pasticcere Nicola Giotti e la Pasticcera Damaride Russi con le aerografie di torrone: una dimostrazione in diretta della creazione di una vera e propria opera grazie ad una tecnica di decorazione realizzata da Giotti che metterà in pratica e spiegherà tutti i passaggi necessari alla creazione. L’ingresso è gratuito ma serve la prenotazione, e al termine dell’esibizione è prevista una degustazione gratuita di torroncini Rivoltini Alimentare Dolciaria per i partecipanti.

Il riconoscimento Ambasciatore del Gusto di questa edizione 2021 della Festa del Torrone Cremona verrà assegnato ad Andrea Tortora, figlio di pasticceri alla quarta generazione e con un curriculum internazionale – da Parigi a Londra, da Singapore a Venezia – per anni alla guida della pasticceria del ristorante St. Hubertus, 3 stelle Michelin.

E tra i tanti appuntamenti in programma c’è anche uno showcooking tutto in rosa per una grande sfida tra chef donne di East Lombardy, che raggruppa i territori di Brescia, Bergamo, Cremona, Mantova – riconosciuti nel 2017 Regione Europea della Gastronomia. 

L’appuntamento per la Festa del Torrone Cremona è tra le vie del centro, e se arrivate da Milano, non dimenticatevi la partenza della Locomotiva a Vapore dove i viaggiatori potranno accomodarsi nelle mitiche carrozze “Centoporte” trainate dalla locomotiva a vapore FS Gr. 740-278, costruita nel 1922 e quindi quasi centenaria. È uno dei pochi esemplari rimasti di questo gruppo utilizzato in passato sia per treni merci che viaggiatori, oggi a disposizione per raggiungere la gioia e il divertimento della Festa del Torrone Cremona

Informazione promozionale
Articolo precedenteFerrara Food Festival: vivere la città tramite le sue eccellenze enogastronomiche
Articolo successivoLa Selva Ostuni, la nuova proposta di Acqua di Puglia
Scrittrice per vocazione e giornalista da sempre, ho un libro sempre in borsa e il cuore sulle vette dei monti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui